Valvole di sfogo - Valvole di sfogo

Valvole di sfogo di Stefano Disegni

RSS Feed

4 NOVEMBRE, FESTA DE CHE?

Amo il 4 novembre. Mi fa sentire giovane. Mi riporta ai miei capelli quando non erano fastidiosamente brizzolati, a Woodstock, alle collanine, alle chitarre elettriche, alla vecchia moto chopper montata in casa, al ‘make love do not the war’. Tutto il resto fa parte di un tempo andato, mai dimenticato, ma andato, ci mancherebbe che andassi in giro coi capelli alla Hendrix alla mia età. Tutto il resto tranne l’ultima frase che continuo a rivendicare con orgoglio. Perché le guerre non sono finite, non è finita la terribile attitudine di certi a risolvere i conflitti sparando addosso alla gente. Ieri era il Carso, oggi sono i missili intelligenti, la musica non è cambiata. E trombare invece di ammazzare e farsi ammazzare resta sacrosanto, alla faccia di La Russa che va nelle scuole a spiegare ai ragazzini quant’è bello morire con un elmetto in testa4novembre1 4novembre2 . Per la cronaca, la moto ce l’ho ancora.

Commenti

Grazie. Sei su www.afnews.info oggi.
Appunto, festa de che?
Squallida.
intendevo la pagina: squallida. Quella non è satira, ma il solito vilipendio alla nazione da parte dei soliti sedicenti autori satirici di sinistra
grande stè! non far passare un altro mese prima di un'altra vignetta... come sempre ti ho fatto pubblicità e messo sul mio blog. poi aggiustiamo...
grande stè! non far passare un altro mese prima di un'altra vignetta... come sempre ti ho fatto pubblicità e messo sul mio blog. poi aggiustiamo...
grande stè! non far passare un altro mese prima di un'altra vignetta... come sempre ti ho fatto pubblicità e messo sul mio blog. poi aggiustiamo...
Sarà che sono di sinistra ,ma a me 'sta satira sembra altresì carina e anche alquanto delicata.
Grande Stefano... gran finale! P.S. foto della moto?
Vorrei capire dove vede il "vilipendio alla nazione" il signor "Gi", ma mi sa che chiedo troppo.