Valvole di sfogo - Valvole di sfogo

Valvole di sfogo di Stefano Disegni

RSS Feed

MA COS’HA IN TESTA, BENEDETTO CAVALIERE?

  Si comincia a vedere. Scappano peli pubici da tutte le parti, piovono lievi sul Parlamento, sul G8, su Arcore, su Palazzo Grazioli, su di noi, che insomma, già fa un po' senso quando li trovi nella doccia e non sono tuoi, figuriamoci quando li vedi volteggiare in tv nel TG1 di Minzolini che si affanna a dire che nevica. Cavaliere, cribbio, si contenga! Ci sono dei bambini! E non intendo gente di quattro o cinque anni, ma gente dai venti agli ottanta  che ancora non ha capito che razza di tipetto sta governando il paese e giustamente viene trattata dall'anziano maniaco come una scolaresca di prima elementare. BerlupeliA BerlupeliBBerlupeliCwww.stefanodisegni.it

Commenti

Stè... ma hai mai provato a fare due chiacchiere con la gente al Bar? La gente LO INVIDIA!! "Beato lui che ne ha quante ne vuole!" L'unica è sperare che non lo votino più le donne! (Sempre che il sogno della casalinga media non sia, appunto, farsi corteggiare da lui!) Mah... speriamo...
Donne, come no... come se questo c'entrasse qualcosa col rispetto per la serietà delle istituzioni.
Un commento, del, per me, non poco ammirevole, Michele Nista, sulla verita’ a proposito dell’indiscutibile link tra Silvio Berlusconi e super assassini mafiosi Graviano e Spatuzza. Silvio Berlusconi e’ di certo un assassino e uno dei peggiori esseri umani viventi, sempre secondo me, ma va’ sventrato imprenditorialmente e politicamente, con potentissima legge antitrust, e non con pistole, bombe o marmi A me, Michele Nista, non dispiace affatto, ben anzi, ecco il suo commento. ~~~~~~~~~~~~~~~~~ Io penso che l’affaire Spatuzza Berlusconi Graviano Dell’Utri, abbia provato a mille che Berlusconi e’ un tutt’uno con la mafia, da sempre!!! I Graviano han sicuramente detto tutto quello che Spatuzza ha confessato. Per me, super stra certamente, e’ Spatuzza ad aver ragione al miliardo per cento!!! A quel punto Berlusconi che ha fatto? Per non far precipitare le sue monnezze in Borsa, e introdursi sul perfettamente stesso corridoio dove fini’ Tanzi ( bilanci falsi per decenni, buchi, mega corruzioni, ect ect), per non morire per sempre, sgranellato dalla famosa bomba atomica giustissimamente citata da Fini, ha detto: ” io sono con la mafia da 50 anni, da quando mio padre, Luigi Berlusconi, riciclava per Cosa Nostra, a palate, in Banca Rasini, monnezzaio, ehm ehm, intendevo dire, banca, non per niente, fatta chiuidere dalla Dea americana ( perche’ se era per il Gelli che dittaturava l’Italia allora, hai voglia, mo’ magna….), per mega riciclaggio di danaro mafioso; ma se la mafia, ora vuole divorziare da me, o inziare a stuzzicarmi un po’ malignamente, mi devo salvare, allora, inziamo a prendere due picciotti ( altro che numero due e tre di Cosa Nostra) a Palermo e Milano, e poi minacciamo di prendere subito anche Matteo Messina Denaro ( che se Berlusconi smettesse di essere, come stra e’, mafioso, potrebbe prendere entro ventisei minuti, anzi, ventidue e mezzo; chissa’ perche’ Berlusconi becca gangs di Cosa Nostra, solo quando sta venendo fuori in pieno che il mafioso numero uno e’ proprio lui? per me solo i suoi corrottissimi complici non capiscono questo ” chissa’”), cosi’ Graviano capisce che se davvero vogliamo, la mafia la distruggiamo in mezzo minuto e quindi, decidera’ di contrastare Spatuzza; se lo fa, gli facciamo dire dai nostri amici degli amici, che piano piano, torniamo a far diventare la mafia padrona d’Italia in tutto, che Matteo Messina Denaro lo lasciamo libero fino a che non ha 70 anni, come fatto con Provenzano ( a 70 anni lo prenderemo, pero’, ma solo perche’ potrebbe avere bisogno di cure mediche, e quindi, cosi’, lo cureremo da suoi buoni fratelli massonazimafiosi) e i proventi della mafia, li continuiamo a riciclare, come da nostra antichissima tradizione, antica, ormai, mezzo secolo, in Mafiaset e Mafinivest”. Berlusconi, son certo, ha fatto esattamente questo ragionamento, e infatti che e’ successo? I Graviano han ritrattato tutto. Waglio’ che caso, Waglio’ che caso, waglioooooo’. Ci sara’ sia un mini nuovo 68, che una Italia di colonnelli di Arcorleone, se Berlusconi rimane, lo dico con tristezza estremissima e una lacrima al volto, ma lo dico in quanto lo vedo in pieno. O lo fan cadere subito, o…. ~~~~~~~~~~~~~~~~~~ Concludo io. Michele Nista e’ un vincentissimo profeta. Ha previsto l’impossibile nei mercati finanziari, da 20 anni in qua, di fatto, da 3 in qua, su internet, sempre azeccando. E ha previsto anche questo inizio di nuovo 68, prima che si verificasse, da 10 gg in qua. I Berlusconiani lo delgittimano, perche’ se la fanno sotto, ma noi, lo seguiremo e…..’ Michele Nista, a proposito, ha detto, pochi giorni fa, che il Dow Jones sarebbe dovuto inziare a scendere, e da quando lo ha detto, continua a scendere. Michele Nista, o sei, come in sempre di piu’ affermano, una specie di genio della finanza, o un super sensitivo, o uno che ha amici potentissimi. Chi? Goldman Sachs? Boh? So’ solo che azzecchi sempre, come, non lo riesco a immaginare, eppure… Michele, puoi dirmi che ne pensi di quel video che gira su internet che fa capire che dietro il piccolo Duomo contro Berlusconi ci potrebbe essere proprio Berlusconi? Piu’ passa il tempo, piu’ tendo a pensarlo anche io, conoscendo la sfacciataggine, scaltrezza, inventiva, disonesta’ di Berlusconi. Berlusconi colpito, ora tutti zitti, rete controllata da una nuova Ovra, tutti intimiditi, Di Pietro in un angolo, solidarieta’ mondiale, su i suoi titoli in Borsa, acquisti a raffica, col suo cash super mafioso in Spagna, e poi, come non mi sorprenderebbe: nessun risarcimento alla Cir, nuovo Lodo fatto passare…E’ entrato in macchina, nessuna ferita. Ne e’ uscito, due minuti dopo, era pieno di sangue, ma la camicia, non era per nulla macchiata. Statuetta imboscata. E’ nei dettagli che si nasconde il diavolo, figurati come ci si nasconde il super satanone, spessissimo, mandante di assassinii, Silvio Berlusconi ( il naso, intanto, se l’e’ rifatto, come era previsto che se lo rifacesse, e non per via del marmetto; i denti, inatnto, se li e’ rifatti, come era previsto che se li rifacesse, e non per via del marmetto; a me non fai fasso, mafioso assassino Silvio Berlusconi, aoo, io so’ de Roma, aooo) Io penso che abbia organizzato davvero tutto lui e tu, Michele? Ora, tutti, ovviamente, potrebbero sentirsi in colpa a muovergli la piu’ minima critica, o, sempre tutti, potrebbero venire ” magnati vivi”, se si azzardano a fargliela. Anche la bomba alla Bocconi, per me, e’ parte dell’enorme, stessa, messinscena. Visti gli eventi, tutti zitti e mosci, e il porco Berlusconi ghigna, si sollazza, e torna a fare schifezze su schifezze, Per me, ci sta. Si dice, non per niente: ” difficolta’ estreme, estremi rimedi”. Tony, sempre piu' fermo ammiratore di Michele Nista
Mi accodo a Tony. Ho letto su non siamo pecoroni di un Michele Nista positivo sul petrolio, l'ho comprato a fine anno, e sto gudagnando 7.000 dollari. Michele Nista, sei come Peter Pan, metti a disposizione del popolo, tue capacita' e gratis. Ti difendero' sempre. Se leggi questi miei scritti, puoi dirmi se vuoi fare un tuo blog e come vedi il Brent da qui in avanti. Vendo o aspetto? Che tu mi riponda o meno, grazie di cuore.
Grandissimo anti Berlusconiano vero, al calor bianco, Michele Nista, non molla mai, e’ come la grandiosa erba ribelle ( contro l’assassino mafioso nazi piduista porco Silvio Berlusconi), quella che tagli qui, ma rispunta li, li, li… Michele Nista scrive ora su microborsa.blogspot.com, ma presto scrivera’ su altri cinquanta blog basati in tutto il mondo. Dagli Usa lo renderemo l’ossessione, l’incubo assoluto del camorrista pedofilo killer Silvio Berlusconi. Un cut and copy di un suo ottimo ultimo post, apparso su microposta.blogspot.com ~~~~~~~ Mercoledì 13 gennaio 2010 Michele Nista: Berlusconi vuole rendere l’Italia una nuova Bielorussia e farla uscire dall’euro. Un mio conoscente dell’Economist, mi ha assicurato che a un mega incontro mondiale di tutti i Rotary del mondo, due giorni fa, a Londra, George Soros ha detto la seguente frase: ” l’Italia e’ ormai una miserabile dittatura fascista; Berlusconi controlla tutti i media, vuole ora pure stuprare la costituzione; accavalla interessi privati, governativi e giudiziari come il piu’ antidemocratico dei colonnelli; si mette sempre quel giubbotto della Russia, pure quando ha momenti di flirting con ragazzine sedicenni, per provocare Ue e Us, e far capire che vuole far divenire l’Italia una nuova Bielorussia, con, come primo passo, far uscire la stessa dall’euro; sarebbe bene che l’Italia e non la Grecia o l’Irlanda, fosse la prima nazione a uscire dall’euro, e sarebbe bene che la lira passasse subito da 1936.27 a 3.282 contro un euro, svalutandosi di piu’ del 55%”. Berlusconi davvero lavora a questo, italiani, ribellatevi subito!
Emendment previous message. Michele Nista now writes in microborsa.blogspot.com and not microposta. Sorry for mistaking.
Una risposta dovuta a proposito del fantastico sales trader finanziario, tra i migliori al mondo, Michele Nista Inserito da Jimmy Beninvest London Fermo ammiratore, di uno dei migliori sales trader borsstici, al mondo initero, Michele Nista, nonche, uomo verissimo, rispetto a lei, gia´condannato al carcere, ladro, criminale, bugiardo, crrotto mercio, professionalmente deficiente e incapace tottale, fallito Paolo Barrai di Mercato in manette, anzi, Libero ( in manette, essendo che parliamo di un gia´condannato al carcere come Paolo Barrai…) Jimmy Beninvest London says /// No, ladro di polli marci, mega riciclatore di danari di Ndrangheta e Mafia milanese ( ma non solo), vigliacco, falso, incapace totale in intuito finanziario, padanazista, Berlusconazista, cocaninomane marcio, omosessuale di tipo pedofilo, Paolo Barrai di Mercato Libero…( libero si, ma di fregare ai piu’ in buona fede, brutto figlio di pu..anazista Paolo Barrai di Mercato Libero che altro non e’), quei nick di cui raglia, han dietro i suoi assassini schifosi servizi segreti Berlusconazisti attuali, si, proprio quelli per cui lei E’ UN EVIDENTISSIMO CRIMINALE COMPLICE, porprio quelli per i quali lei ora trama a morte ( google Francesco Mastrogiovanni, Niki “Aprile” Gatti, Paolo Borsellino\ to know more bout it). I gia’ notissimi mafascisti servizi segreti “Pio Pompin.ari dei simil assassini Marco Mancini e Nicolo’ Pollari, famosi per voler “disarticolare anche in maniera traumatica, alias MORTALE”, chiunque si azzardasse a criticare il malvitosissimo loro e suo Kapo, Silvio Berlusconi, nel 2004. Ovviamente, lei si comporta in maniera cosi’ putrida e viscida, su ordine del suo mandante corrottissimo ed eversivo, neo Pinochettiano tanto quanto lei, Maurizio Belpietro. Siete tutti parte dello stesso clan fasciocamorristissimo, ovviamente. Valesse lei un miliardesimo, dell’uomo vero, a sua nettissima differenza, fuoriclasse in intuito borsistico, Michele Nista, sarebbe un mezzo genio, e non il ladrone di cipolle avariate, falso e vigliacco che e’. Basta dire che solo negli ultmi mesi, lei scriveva dell’eroe anti mafascisti assassini e mega riciclatori di cash malavitosissimo, Berluscones, quello che andra’ ora a seguire. E detto questo, avro’ detto quasi tutto: /// IL FIUTO DI UN AMICO Qualche anno fa a Milano la borsa chiudeva poco dopo pranzo. Nel pomeriggio se un operatore istituzionale cercava titoli italiani sapeva dove andare… Telefonava a Michele Nista Michele Nista era un vero, grandissimo broker, altro che macchina telematica. E riusciva anche a trovare prezzi migliori della macchina stessa facendo felice sia il venditore che il compratore. Anche con la chiusura dei mercati alle 17.30. Michele Nista è sempre riuscito a trovare l’introvabile. Non esisteva la “missione impossibile”. Un milione di generali? Bastavano pochi minuti e venivano trovate al giusto prezzo. Poi Michelesi è allontanato dal mercato, ma a Novembre l’ho incontrato dopo tanto tempo. Abbiamo bevuto un caffè e abbiamo parlato del mercato… Caro Michele farai anche altre cose ora ma il fiuto, quello no…non ti manca. Michele, non sarà forse un macroeconomista ne uno studioso di bilanci ma ha una particolare dote…il senso degli affari. Pochi come lui si muovono nel mercato con la stessa spavalderia. Anche a Novembre non si è sbagliato…mentre i molti urlavano al rally di Natale e il Dow Jones era intorno ai 14.000 il mio caro amico Michele mi ha guardato fisso negli occhi e mi ha detto “Ehi dottor….il Dow arriverà a 11.800 fra poco” Caro Michele Nista, sei stato bravo, anzi bravissimo… Ah dimenticavo di dirvi che la scorsa settimana ho incontrato Michele, questa volta non abbiamo preso un caffè…ma siamo passati a un pranzo 8anche se frugale) Sapete cosa mi ha confidato guardandomi ancora una volta negli occhi? “ehi Doctor fra poco il dow Jones arriva a 10.800″ Sapete che vi dico…che se fossi Bernanke comincerei a preoccuparmi seriament, L’INIEZIONE DI DROGA DETTATA DAL TAGLIO DEI TASSI NON E’ CHE UN ESTREMO TENTATIVO DI SALVARE UN MODELLO ECONOMICO ALLO SFASCIO. Vai Michele, continua cosi’!!! ///// UN GRAZIE A MICHELE NISTA Unico ad avvisare i nostri lettori di un DOW a 7700 (quando valeva 13.000). Unico ad avvisare che i mercati americani sarebbero ripartiti con le rondini, unico che a fine febbraio ha detto di comprare e di guardare le quotazioni a luglio. Michele ha affermato più volte che Obama riporterà ai massimi il Dow a fine mandato. Io personalmente non sono daccordo sulla sua ultima visione. ma questo è MERCATO LIBERO un blog capace di selezionare delle persone differenti ma capaci di individuare i trend. MICHELE NISTA SEI UNA FORZA!!! //// I FATTI E NON LE SUE DISONESTISSIME, NONCHE’ VILISSIME MANIPOLAZIONI DI VERITA’, DIMOSTRANO CHE MICHELE NISTA, HA GRANDISSIMO VALORE, A LIVELLO MONDIALE, COME SALES TRADER FINANZIARIO, OLTRE, CHE DI CERTO, COME UOMO VERISSIMO, RISPETTO A LEI. NON TEME MAI L’ ANDARE CONTRO VENTO, QUANDO E’ GIUSTO, ANZI, LO FA, IN DETTI CASI, SISTEMATICAMENTE NONCHE’ IMMEDIATAMENTE, MENTRE LEI, PAOLO BARRAI, E’ SOLO UN OMINICCHIO VIGLIACCO DI MEZZA TACCA, PRONTO SEMPRE E SOLO A LECCARE AL POTENTE DI TURNO E A SPARARE, OVVIAMENTE, CODARDISSIMAMENTE, ALLE SPALLE, STLE NOTO KILLER DI NAPOLI, CHI PUO’ ESSERE IN DIFFICOLTA’. IN TUTTO QUESTO LEI E’ DAVVERO AGLI OPPOSTI DELL’UOMO CON LA U MAIUSCOLA, A SUA DIFFERENZA, MICHELE NISTA, CHE HA RESO IL SUO BLOG, NEL CAMPO FINANZIARIO, IL NUMERO UNO INDISCUTIBILE, IN ITALIA, E NON SOLO IN ITALIA, PER POI, RICEVERE, DA LEI, IN CAMBIO, NULLA SE NON TRAPPOLE ASSASSINE E COMPLOTTI A RAFFICA, VERME MISERABILE PAOLO BARRAI. PIU’ CHE DELUSO, NEI SUOI CONFRONTI, MI SENTO TANTISSIMO SCHIFATO. BASTA DIRE CHE LEI CERCA DI SCEDITARE GLI ALTRI, COME HA FATTO APPENA QUI SOPRA, VESTENDOSI DIETRO MAREE DI PUZZOLENTISSIMI, E QUINDI, INDIVIDUABILISSIMI, NICK, MENTRE MICHELE NISTA, DA UOMO ANTI BASSA VIGLIACCHERIA, A SUA DIFFERENZA, SI E’ SEMPRE FIRMATO CON PROPRIO NOME E COGNOME. IL TEMPO DIMOSTRERA’, CHE LEI, PAOLO BARRAI, E’ UN SIMIL VERME. SI DISINTOSSICHI DALLA COCAINA E DALLA SUA SEX ADDICTION PER I TRANSESSUALI CHE TANTO LA APPASSIONANO, PAOLO BARRAI DI MERCATO LIBERO, SE NO, PRESTO, TEMO CHE LEI…SI DISINTOSSICHI SUBITO, PLS. A SUA DIFFERENZA, NOI BLOGGERS INTERNAZIONALI ANTI MAFASCISMO ASSASSINO BERLUSCONIANO, ABBIAMO CORAZON Y DE STRA VERDAAAAD
Complimenti a Michele Nista, assoluto genio negli affari, in cose di Borsa, ma anche con fantastica passione democratica e civica. Michele, hai gli attributi, salvaci, please