Valvole di sfogo - Valvole di sfogo

Valvole di sfogo di Stefano Disegni

RSS Feed

UTOPIA, UTOPIA, LA PIU’ BELLA CHE CI SIA!

Israele risponde con diritto ma un tantino troppo ai missili di Hamas. Ad Hamas non pare vero, non cercava altro e ribatte furiosamente. Ambedue i contendenti se ne sbattono ampiamente i coglioni degli innocenti che ci lasciano la pelle, adulti o bambini che siano. La comunità internazionale assiste, dibatte, si schiera, piange ma non c’è uno straccio di forza di interposizione che intanto divida i guerrieri. Rimane l’utopia. Qualcuno ha detto che l’utopia resta tale finché non ci comincia a credere molta gente. A differenza dei fanatici di Hamas, considero Israele una moderna democrazia ad alto tasso di intelligenza. La usi. E ci metta anche il cuore. Tsahaluno Tsahaldue www.stefanodisegni.it

Commenti

Grande Stefano... triste e vera, ingoiamo ancora
Bella vignetta. Molto molto bella, e commovente. Grazie
Bravo Stefano, come sempre hai il dono della sintesi. E' da quando ero bambino io (35 anni fa) che al telegiornale quasi ogni giorno c'erano notizie di tensioni, scontri, proteste... Sogno da tempo di non sentirne più parlare e di poter un giorno visitare il mirabile esempio di convivenza, pacifica e produttiva. Possibile che non capiscano che la terra (promessa o sottratta) sia meglio senza mine, muri divisori, case diroccate e crateri di bombe?
Come al solito...il prezzo più alto lo pagano quelli che della guerra non capiscono i motivi. Sempre che ce ne siano.
bravo stefano. molto bello e anche un po' triste ciao riccardo barlaam
proprio così, Israele è una democrazia; in Israele si può criticare il governo senza essere bastonati; si può girare un film come VALZER CON BASHIR che mostra come in guerra si finisce col diventare insensibili poco a poco... Vorrei vedere in un paese arabo un regista o degli attori che fanno un film contro la "guerrasanta": come minimo gli si impedirebbe di distribuire il film, com massimo....
Esatto. Dirò di più: Israele è l'unica vera democrazia in una zona di arretratezza medioevale governata da re, dittatorelli e fanatici religiosi che di un film contro la 'guerra santa' non permetterebbero nemmeno il primo giro di manovella perché taglierebbero la mano dell'operatore. Ma proprio perché Israele è Ragione e Civiltà, è l'intelligenza che ha saputo fare di un pezzo di deserto uno Stato di diritto moderno, pretendo che il suo comportamento sia diverso dai mostri che ha intorno, che risponda con altri, più ragionevoli e perché no, umani metodi a chi conosce solo la violenza. Uccidendo furiosamente donne e bambini, sparando sulle scuole dell'ONU Israele insulta sè stessa, si rende odiosa invece di far comprendere le proprie giuste ragioni (se gli svizzeri tirassero missili su Varese, che farebbe l'Italia?), dimentica o finge di dimenticare, come i pazzi di Hamas, che la vita viene prima di qualsiasi rivendicazione e fabbrica altri terroristi. Un ebreo, Cristo, ha detto 'porgi l'altra guancia'. Non sono credente, ma la forza di questo messaggio è la speranza dell'umanità: che qualcuno capisca che rifiutare l'odio e scegliere la parola, sempre, toglie il terreno di coltura ai fanatici e rafforza gli uomini di buona volontà di ogni parte.
Scusa ma almeno diciamolo che la cosiddetta unica democrazia pratica discriminazioni razziali e di religione, visto che gli israeliani di origine araba e di religione non ebraica sono cittadini di serie B. Questo escludendo le quisquilie delle armi atomiche, del fosforo bianco... Il governo di Hamas democraticamente eletto proviamo a lasciarlo lavorare, prima di andare a fare lezioncine di democrazia ai cadaveri smembrati?